sabato 1 novembre 2008

No rules.


Pagina 39 (paragrafo 1) del "2008 FORMULA ONE SPORTING REGULATIONS":

39) THE RACE
39.1 Team orders which interfere with a race result are prohibited.
(...)

Tuttosport.com del 25 ottobre 2008:

"So che c'è stato qualche commento negativo a proposito del mio sorpasso su Kimi nelle fasi finali della gara a Shanghai ma penso che siano venuti da parte di gente che non capisce esattamente come funzionano le cose in questo sport".
Non usa mezzi termini Felipe Massa per difendere la manovra in Cina, quella che ha lo ha visto superare Kimi Raikkonen negli ultimi giri: il finlandese, fuori dalla corsa al titolo piloti, ha così permesso al brasiliano di andare in Brasile con 'soli' 7 punti da recuperare alla McLaren di Lewis Hamilton.
"La F1 è uno sport di squadra - le dichiarazioni di Massa apparse sul sito della Ferrari - e sia io che Kimi facciamo quello che è meglio per la squadra. Sicuramente ogni pilota vuole sempre finire davanti a tutti, non importa se si sta giocando al computer con gli amici o guidando una F1. Tutti i piloti hanno però un contratto con le loro squadre, non corrono individualmente. Quando si è in lotta per il titolo con un solo pilota, con l'altro ormai fuori gioco, tutti i team si comportano allo stesso modo: cercano di mettere il pilota in lizza nella miglior posizione possibile per arrivare all'obiettivo. Questo fa parte dello sport".

Sei davèro forci, ansi forcissimo, Felipe.
Però quèlo che hai dèto è proibito dao regolamenci, capisci testa gi minchia? Dìccilo anchi a quel'omo emècico chi sta a Maranèlo: i regolamenci sarèbero quacchi cosa da respetàre, visto chi lui è un presidenci tanto bono, e onesto, e perbene, e bèlo, e potenci, e con uno bèlo ciuffo. E visto chi prengi sempre i punti a tavolino perché i nemisci disones-ci rubano y bàrano contra sua squadra. Almeno potevi tenere chiuso i bècco, Felipe.
Comprengi ora como mai il Trilo ti ha ribattesàto "Mòngolo"?
Chisà cosa dirà adèso Max Mosley, quèlo chi ci piaci farsi bastonare i tes-cìcoli con y randèlo dai mignòte in divisa dèla Gestapo (pardòn, non mignòte: accompagnatrìsci).
Secondo me no dirà nienci. Scometiàmo una spuma da venci?

GO, WOKING! GO!!!


Clicca sul pulsante qui a lato per votare questo articolo

3 commenti:

yannick75 ha detto...

Trillo, mi sto ancora scompisciando dalle risate.

Sei un fenomeno.

marco99 ha detto...

se ci sono due certezze nello sport sono:
1: gli scudetti a tavolino per l'inter
3: per le "rosse" non esistono regolamenti, e possono fare sempre quello che gli pare.

Effegei ha detto...

All'ultima curva.Bellissimo

Grazie Hamilton