venerdì 6 marzo 2009

Farina.


Volevo solo ricordare al cavallo di razza senza criniera (QUI un suo ritratto) che quando lo Specialone l'altro giorno ha detto "se fossi in Novellino contro la Juve manderei in campo la Primavera" (cioè una seconda scelta, una formazione scarsa), si stava rivolgendo, appunto, a Novellino. Non al designatore arbitrale.
Ma il cavallo, nel dubbio, ha deciso per Farina (nella foto, insieme ai due assistenti).

Sempre meglio non irritare gli amici degli amici.


Clicca sul pulsante qui a lato per votare questo articolo

17 commenti:

Anonimo ha detto...

Ave impagabile Trillo, nel complimentarmi per le tue azzeccate
e devastanti "stoccate" volevo farti notare,ma forse te ne sei già accorto che la foto oltre a rappresentare in maniera scherzosa
la terna arbitrale è anche un ritratto realistico (sputato) dello
scotennato.
Ciao bonarober

Trillo ha detto...

Ave a te, impagabile Bonarober. :-)
Chi è lo scotennato?

Anonimo ha detto...

Peggio non ci poteva capitare......e detto da uno di Novi Ligure.....

"Chi va al mulino si inFARINA!"

Enrico il Sobillatore Gobbo

Anonimo ha detto...

Occhi appallati e lattiginosi,pelle diafana,no peli,espressione perennemente imbronciata...ma chi può essere se non il tuo cavallo di razza senza criniera in versione
western.
Ariciao

marco99 ha detto...

quando si parla di Farina mi viene in mente reggina inter che dopo numerose regalie pro inter intonarono "Farina sotto la curva".
Speriamo che sabato non saremo costretti a farlo anche noi

Lego ha detto...

Trillo

se ti dico che mi sembri interista, ti incazzi tanto?

:)

faby ha detto...

per marco99:
solo una precisazione.. :-)
la partita a cui ti riferisci era catania-inter, in cui venne convalidato un gol di cambiasso in netto fuorigioco...
ma come sappiamo, era uno dei tanti errori in buona fede (nerazzurra) dello scorso campionato..

Trillo ha detto...

LEGO:

Se ti ricordo che tu interista lo sei davvero, mi quereli? :-)
Non hai capito, volevo solo dire che Collina ha designato un mediocre. Punto.
Così come il Sobillatore Gobbo (quello che ti dice sempre di reinscatolarti, perché è un gran maleducato), so bene di cosa parlo, avendo avuto modo di conoscere il personaggio infarinato da molto vicino. ;-|
E poi non posso mica continuare a sostenere che gli arbitri non contino nulla, non l'hai sentito lo Specialone?

elleroi ha detto...

Fino qualche anno fa, mi mettevo comodo per vedere la partita della mia Juve senza nemmeno sapere chi fosse l'avversario di turno, tanto era solo carne da macello. Oggi devo preoccuparmi anche delle designazioni arbitrali. Che brutta fine...

Anonimo ha detto...

E come volevasi dimostrare poco ci manca che non ce la fa perdere.....

Mi riferisco alla manica larga tenuta nei confronti di alcuni "fabbri ferrai" granata che sembravano immuni da cartellini gialli e quant'altro.

Era talmente eccitato nel rifilare il giallo a Marchisio , al primo fallo tra l'altro , che gli è pure scappato il cartellino di mano.

Per non parlare di un lapalissiano "affossamento" su Melberg in occasione della zuccata quasi goal di Vincenzo.....

Meno male che tolti gli episodi succitati la partita è filata via liscia e senza fattacci , tipo il NON goal di Balotelli a Genova.

In ogni modo......FARINAta evitata!

Enrico il Sobillatore Gobbo

Lego ha detto...

enrico

non ci sono stati "fattacci": in compenso c'è stato un fuorigioco di iaquinta non foschiato sul vs. gol.

e lo sai bene anche tu.

sì, ho capito,ora mi reinscatolo da solo....

Anonimo ha detto...

Per aver qualcosa da dire, solo per la Juve, sembra introdotta una nuova regola (anzi una vecchia)il fuori gioco si valuta sulla posizione del giocatore al momento del lancio indipendentemente dal fatto che riceva o meno la palla.Ma,dicono,Jaquinta salta e quindi è in fuori gioco attivo allora chiedo se un giocatore in fuori gioco superato da un lancio che va ad un compagno in posizione regolare, continua a correre per poi trovarsi solo davanti alla porta a ricevere il passaggio e segnare è in fuorigioco attivo o no? Noi così abbiamo preso tre pere senza che nessuno obbiettasse alcunchè dovè stà la verità? forse solo Pirlocchi o l'inscatolato lo sà.

gian ha detto...

bene....
grazie al nostro cantante... con il vizio delle sostituzioni a 5 minuti dalla fine della partita abbiamo perso per 2 mesi Sissoko
complimenti

Anonimo ha detto...

Lego ... la regola del fuorigioco è stata , probabilmente ad arte , manipolata a tal punto che si presta ad ogni tipo di interpretazione.

Stà di fatto che Giorgione che è colui che riceve il pallone e segna il goal della vittoria nel Derby , parte in posizione ampiamente regolare e che il jump di Jaquinta non è di nessun disturbo nei confronti del portiere.

Altra cosa è la palla "non completamente entrata" nel NON goal di Balotelli......

Comunque intravedo finalmente in una tua frase uno spiraglio di intelligenza ,nonostante tu resti un povero Intertriste , quindi reinscatolati come al solito.

Va finire che tra una decina di anni magari , se continui a fare outing , potrei anche smetterla di mandarti a fanculo!

Enrico il Sobillatore Gobbo

Effegei ha detto...

Non ho visto la moviola e nemmeno la partita (fortunatamente),ma se Iaquinta parte in fuorigioco,allora è da fischiare.
Poi la regola del fuorigioco ora è assurda,ma questo è un altro discorso.

marco99 ha detto...

Grazie faby per la precisazione :)
Ma come sai in questi tre anni sono stati talemnte tanti i regali arbitrali all'inter che ho fatto confusione..

Effegei ha detto...

marco,hai fatto confusione con inter-reggina dello scorso anno,partita disputata prima delle celebrazioni del centenario.

Quando Cambiasso si buttò sulle gambe di un difensore reggino 1 metro fuori dall'area e l'arbitro prontamente diede il rigore