mercoledì 12 dicembre 2007

Il Bignami di calciopoli.


Per chi non ha voglia di leggere le tonnellate di documenti disponibili sul web, grazie ai quali non serve avere frequentato un Master ad Harvard per capire la farsa in ogni suo aspetto, ho trovato nel mio computer modello "discarica abusiva" un documento straordinario.
Si tratta di un concentrato video (NON vietato ai minori), comprensibile anche dai fans di Amici o di Inter Channel (programmi spesso confusi tra loro per via della forte somiglianza tra la De Filippi e Scarpini), che potremmo tranquillamente definire il Bignami di calciopoli, dato l'impressionante numero di spiegazioni ed argomenti che riesce a racchiudere in così pochi istanti di racconto.

La Cupola: quella sera arbitrava De Santis il quale, su segnalazione di Copelli (il guardalinee che parlava - di figa, naturalmente - al telefono con i milanisti e gli interisti), annullò un gol valido di Trezeguet.

Gli esauriti (meglio noti al mondo come Piangina): siccome gli arbitri ce l'avevano sempre con loro (e per questo, nonostante fossero i più forti dell'Universo, non vincevano mai un cazzo), la partita finì 0-1 e la Supercoppa se la portarono a casa loro. L'arbitro sbagliò onestamente, quella volta.

Hannibal Lecter Moggi: il giocatore con la maglia della Juventus che nel filmato scherza l'avversario come fosse un adulto contro un neonato, fu acquistato da Hannibal Moggi per circa 18 milioni di euro, all'età di 23 anni non ancora compiuti.

La compagnia dello smile coadiuvata dai caldi consigli sportivi dell'emetico: lo stesso giocatore di cui sopra, fu ceduto dalla compagnia dello smile agli esauriti per 24,8 milioni di euro un anno esatto dopo quella sera, quando di anni ne aveva 25 non ancora compiuti.

Gli intercettatori illegali di un'intera Nazione: siccome questa delle intercettazioni illegali è una questione molto delicata ancora in via di definizione da parte della procura di Milano, il filmato non poteva essere troppo esplicito, così il signor Bignami si è limitato ad un cenno comunque molto interessante: ne ha affidato il commento niente meno che allo zio di Afef Jnifen, moglie dell'allora comandante in capo della scandalosa compagnia telefonica che se sei un metro dentro al mio negozio, non prende mai. A questo proposito, faccio un piccolo inciso: sto per passare a Vodafone, che insieme alle già attivate connessioni fisse Fastweb per casa e negozio, rappresenterà il mio orgasmico e definitivo vaffanculo a voi e a chi non vi ci ha ancora mandati.

La realtà mai accettata: quello nel filmato con la maglia degli esauriti, che sbanatta come un cavedano sbattuto sul marciapiede per cercare di capire come mai il pallone si sposta in modo così strano, si chiama Walter Samuel. Era (ed è) una delle punte di diamante nella rosa della squadra di Onestopoli, ed in quella circostanza venne preso ripetutamente per il culo davanti ad uno stadio intero dal neo-acquisto bianconero. Tanto per dare un'idea del vuoto cosmico che esisteva tra la statura tecnica della Juventus - di quella Juventus - e la banda degli onesti.

Buon divertimento.




4 commenti:

Ale ha detto...

rido?
piango?
bestemmio?
comunque, maledetti inetti della Diligenza, la colpa sarà solo vostra.
oltre che -ovviamente- del signor Ubalda tutta nuda e tutta calda.

Trillo ha detto...

Facciamo così:
Lapo e la sua combriccola ridono.
Montezuma piange (vedi il post sotto a questo).
Noi bestemmiamo fino a che non ci sarà passata.

MAx ha detto...

26 anni, ancora 5-6 ad altissimi livelli...

LCDM ti odio con tutto il cuore...

Morig67 ha detto...

Caro trillo, buon divertimento un bel niente. mi rode il fegato che neanche te lo immagini.
lcdm, vorrei poterti incontrare un giorno e chiederti il perché.